Scopri le opere di architettura moderna a Roma

La maggior parte dei turisti e dei viaggiatori che si recano a Roma, soprattutto per la prima volta, si dirigono verso i punti di interesse storico e artistico più celebri e noti, quali possono essere il Colosseo e le testimonianze dell’Impero Romano, la cupola di San Pietro, la Cappella Sistina, la Fontana di Trevi o Trinità dei Monti.

Per quanto Roma offra effettivamente un immenso patrimonio di arte classica, è comunque di estremo interesse, durante un viaggio in questa magnifica città, dedicarsi alla scoperta delle opere moderne e contemporanee, soprattutto del Novecento.

L’architettura moderna Roma non sempre viene inclusa negli itinerari turistici più comuni, mentre al contrario merita di essere ammirata e osservata con attenzione, poiché possiede un significato artistico e storico di grande importanza.

Le opere più espressive del Razionalismo Italiano e l’architettura d’epoca fascista, che al tempo aveva letteralmente rivoluzionato l’urbanistica romana, sono tuttora visibili, in perfetto stato e offrono ancora oggi uno spettacolo di forte impatto.

Un viaggio nel Novecento con l’architettura moderna a Roma

Roma offre uno spettacolo continuo per chi apprezza il fascino dell’architettura moderna. Il Foro Italico, ad esempio, nato per celebrare le attività sportive nazionali, e il palazzo dell’EUR, progettato per ospitare l’Esposizione Internazionale, mai allestita a causa della guerra.

Inoltre, le opere moderne di Roma non riguardano solo il periodo del Novecento. Tutta la città è stata, ed è tuttora, oggetto di continui progetti di riqualificazione e rifacimento e piani regolatori il cui intento è quello di evitare il degrado e di valorizzare anche i quartieri più periferici.

 

In tutta la città si notano spesso le opere architettoniche realizzate dalle più grandi firme del design internazionale, da Massimiliano Fuksas a Zaha Hadid, da Renzo Piano a Richard Meier, da Santiago Calatrava a Tommaso Valle.

 

Questo significa che Roma è una città tutta da scoprire e da conoscere, soprattutto al di fuori degli itinerari convenzionali, al fine di conoscere la sua evoluzione nel corso del tempo.